lunedì, agosto 25, 2008

SOLIDARIETA' da WILLY IL GATTO


A seguito delle invettive e delle accuse a me rivolte è con gioia che posto la solidarietà dimostratami da torme di adepti. Primo firmatario della petizione pro Erre il mio fido amico di mille battaglie WILLY il GATTO.


"Caro Erre è con vivo disappunto che ho letto le assurde accuse a te rivolte da alcuni mascalzoni. Questi abbietti individui, questi vili, codesti merceneri al soldo della controrivoluzione non meritano nessuna giustificazione. A te, indomito paladino della causa gattesca, rivolgo il mio affezionato pensiero e a coloro che ingiuriano il tuo operare il più palese disprezzo. Il tuo fidato amico Willy il Gatto"


2 commenti:

Nano da giardino ha detto...

Sei sicuro che si possa ancora dire "gatto"? Non è più politically correct dire "micio"?

Anonimo ha detto...

Ciò, ma sto blog l'è pien de sfigà.
Marselo Uollas