mercoledì, febbraio 25, 2009

FESTIVAL DELLA MUSICA DA CORTILE: VINCE POVIO CON "GINETTO ERA GHEI"


Serata conclusiva ieri sera del 987° festival della musica da cortile che come ogni anno si tiene nella capitale etrusca d'oriente presso il Bar dalla Pina. Gli organizzatori si possono ben vantare del fatto che quello di quest'anno sia stato un festival davvero ben riuscito con una affluenza di inutili come pubblico davvero entusiasmante. I brani presentati dai cantanti erano davvero brutti musicalmente e liricamente indecenti. Grazie al cielo la giuria, formata da alcuni sbevazzoni, è riuscita a sdoganarsi dalle solite polemiche individuando il degno vincitore. Ha vinto infatti POVIO all'unanimità con il brano "GINETTO ERA GHEI" una miserabile canzonaccia composta in fretta e furia la sera stessa dell'esibizione nel gabinetto dello stesso bar tra i miasmi prodotti dalle scoregge e cacche degli intervenuti. Intervistato dal nostro immancabile Pino Sbando l'affermato cantante ha rilasciato la seguente dichiarazione: "Sono feliciano di aver vinto il primo premio consistente in una confezione di prodotti natalizi scaduti oltre a 700 boeri marci e vorrei dedicare questa mia vittoria a tutti coloro che mi hanno sostenuto durante questa competizione ovvero il mio amico Brendy e la sua fidanzata di cui non conosco il nome. Ho cercato di abbinare una bella musichetta sulla falsariga di quella emessa da una macchinetta del video pockerr con un testo di forte attualità ovvero il tema dell'inserimento degli ex reccioni nella società civile. Ginetto è un personaggio vero e a dirla tutta sono io perchè mi piacevano gli uomini e no le dhone ma adesso ho fatto chiarezza con me stesso e tirando una moneta per aria sono guarito da questa brutta malattia che è il 'fnocismo! Auguro a tutti di essere felici ed ora lasciate che mi ubriachi tranquillo!" Già in vendita il cd con 19 versioni del brano.

1 commento:

fabiorosho ha detto...

da grande voglio fare il cantautore anche io